Come gestire l'ansia, se sei preoccupato per la sicurezza del tuo lavoro

Come gestire l'ansia, se sei preoccupato per la sicurezza del tuo lavoro

Con così tanta incertezza su ciò che il domani porterà, è comprensibile che molte persone possano sentirsi in ansia per la sicurezza della propria occupazione. Tuttavia, ci sono anche buone ragioni per essere fiduciosi ed ottimisti. La crisi del Coronavirus sta rivelando un mondo di nuove opportunità e una nuova era del mondo del lavoro. Sarà diverso, ma ciò non significa che sarà peggio.

Certo, sentirsi ansiosi in questo momento è completamente naturale, ma è importante imparare che il modo migliore per affrontare l'ansia non è semplicemente cercare di ignorarla o permettergli di sopraffare mente e pensieri. Invece, devi prendere il controllo: farlo ti aiuterà a sentirti rafforzato e meno ansioso.

Anche in periodi tranquilli, è cosa saggia adottare un approccio proattivo verso la tua carriera. E il cambiamento apportato dal COVID-19 potrebbe effettivamente fornirti un'opportunità inestimabile per rivederla e assicurarti di prendere le giuste decisioni per il tuo futuro.

Sei modi per gestire l'ansia e le preoccupazioni relative alla sicurezza del lavoro

Quindi, diamo un'occhiata ad alcuni dei passaggi che potresti adottare per calmare le tue ansie riguardo alla sicurezza del tuo lavoro.

1. Prendi il controllo della situazione

  • Riconosci la tua ansia - Dobbiamo tutti accettare il fatto che stiamo attraversando un periodo di cambiamento improvviso e sconosciuto. Nessuno avrebbe potuto prevedere di trovarsi nella situazione in cui ci siamo imbattuti, e altri cambiamenti probabilmente continueranno ad arrivare per un po' di tempo. Il primo passo per affrontare l'ansia e la negatività riguardo al tuo ruolo all'interno della tua organizzazione è riconoscere i sentimenti per quello che sono. Con ciò si intende riconoscere che esiste la tua ansia e pensare a quali aspetti puoi controllare. Questa consapevolezza ti permetterà di iniziare a dissolvere i tuoi timori. Quindi, cerca di non aver paura di affrontare le tue ansie direttamente. Smetti di pensare al "e se fosse" nella tua mente e accetta invece il "è così", concentrandoti sul "che cosa posso fare al riguardo?".
     
  • Concentrati su ciò che è sotto il tuo controllo - Prenditi ​​tempo per identificare quelle cose su cui hai pieno controllo nella tua vita e concentrati su di esse. Nei momenti di ansia le persone spesso perdono la giusta prospettiva e sentono di non poter controllare nulla, che qualcun altro sta decidendo il loro percorso, senza che abbiano voce in capitolo. La verità è che puoi sempre controllare il modo in cui ti comporti, come agisci e come affronti le cose, quindi fai quello che puoi per confermare il valore che apporti alla tua attività. Abbi fiducia nelle tue capacità e, allo stesso tempo, preparati al cambiamento. Quando lasci andare il dubbio, l'ansia da lavoro diminuirà e i livelli di produttività aumenteranno.

Nelle parole di Jonathan Alpert, psicoterapeuta e autore di "Be Fearless: Change Your Life in 28 Days": "In molte situazioni, la giusta percezione è la chiave e inizia nella tua mente. Quindi la prossima volta che ti trovi in ​​una situazione in cui ti senti di non avere alcun controllo, prenditi del tempo per cambiare il tuo modo di pensare. Sarai piacevolmente sorpreso di come passerai dal non fare al fare.

  • Assicurati di avere tutte le informazioni possibili sulla situazione - Non soffrire in silenzio o in attesa di ricevere ulteriori informazioni. Invece, potresti discutere delle tue preoccupazioni con il tuo manager o un altro collega più senior che può aiutarti a rispondere a qualsiasi tua domanda persistente, ad esempio se gli obiettivi strategici del tuo datore di lavoro stanno cambiando, come sarà il futuro del tuo dipartimento e come potresti apportare nuovo valore aggiunto nel tuo ruolo nei mesi a seguire. Questo potrebbe chiarire eventuali tue incertezze presenti che accrescono le tue preoccupazioni.

È anche importante notare, tuttavia, che sfortunatamente nessun manager o collega senior sarà in grado di offrire una garanzia concreta di certezza sul tuo ruolo in questo momento. Quello che puoi fare è lavorare per sviluppare un rapporto di fiducia e trasparenza con il tuo superiore, in modo tale da avere una visione chiara su ciò che sta accadendo nella tua azienda e su ciò che puoi fare per rafforzare la tua posizione.

  • Agisci - Una volta che hai tutte le informazioni possibili per capire la tua situazione, sposta la tua attenzione su azioni concrete per assumere il massimo controllo delle circostanze.

2. Rivedi la tua percezione della situazione e sii pronto ad intendere il cambiamento come un'opportunità

  • Cambia il modo in cui elabori e gestisci il cambiamento - Se ti senti in ansia per la possibilità di un cambiamento significativo nella tua situazione professionale, un passo fondamentale per affrontare questa sfida è vederla come un'opportunità. Cerca di affrontare la situazione con una mentalità di crescita, nella consapevolezza che anche se la tua situazione attuale non è quella che avevi pianificato, puoi ancora imparare molto da essa, con novità che potenzialmente aiuteranno la tua crescita professionale a lungo termine. Sembra più facile a dirsi che a farsi, ma ci sono dei passi che puoi fare per raggiungere questo modo di pensare. Un paio di esempi  sono concedersi un momento per fare il punto della situazione, suddividere il quadro generale in blocchi più piccoli, elaborare il fatto in questione e quale sia in realtà la tua interpretazione di esso, e quindi capire quali sono le circostanze attuali davvero significative per te.
     
  • Sappi che sorgeranno aspetti positivi - Sforzati di considerare il lato positivo e le opportunità che la situazione potrebbe portarti, piuttosto che concentrarti su quelli che percepisci come svantaggi. Ad esempio, il tuo lavoro potrebbe cambiare, ma in realtà ti consente di assumerti responsabilità che ti piacciono di più? O ti consente di sviluppare nuove competenze tecniche che aumenteranno di fatto la tua esperienza professionale? Una volta compreso ciò, sarai in grado di iniziare a delineare un piano d'azione e impostare alcuni obiettivi personali. Non dimenticare di fare questo processo un passo e un giorno alla volta, essendo paziente con te stesso lungo la strada. Riconosci quanto sei già arrivato lontano, riflettendo sui tuoi successi e su ciò che è andato bene.
     
  • Non aver paura di chiedere aiuto se ne hai bisogno - Dopotutto, chiedere aiuto non è un segno di debolezza, anzi, al contrario, mostra che ci preoccupiamo e ci impegniamo a fare un buon lavoro; tutti abbiamo bisogno di aiuto ogni tanto. Accettare e adattarsi al cambiamento non è un'impresa semplice e ammettere che stai lottando o che vuoi parlare con qualcuno per avere un consiglio fa parte del riconoscere ed affrontare la situazione. Non solo, ma dimostra che sei impegnato nell'apprendimento continuo e nell'auto-miglioramento, un'abilità che sarà molto richiesta dai datori di lavoro nella nuova era del lavoro.

3. Trasforma la tua energia nervosa in proattività

  • Adotta un approccio proattivo per gestire la tua carriera - Può essere davvero difficile allontanare preoccupazioni e ansie dalla mente, ma un modo per provare a farlo è quello di concentrarti sull'essere il più proattivo possibile. Non solo questo ti metterà in una posizione più forte a breve, medio e lungo termine, ma aiuterà anche a migliorare il tuo benessere e persino a prevenire lo stress sul posto di lavoro. Chiediti subito, quindi, quali misure puoi prendere per proteggerti e prepararti per il futuro. Ci sono particolari lacune nelle tue competenze che hai sempre voluto sviluppare, ma per cui non hai mai avuto tempo prima? In che modo il ruolo e la funzione del tuo lavoro potrebbero cambiare a seguito della crisi? Ci sono aree in cui dovresti migliorare? Quali passi successivi hai in mente per la tua carriera e quali competenze dovrai sviluppare per raggiungere questi obiettivi?

Una volta che ti sei posto queste domande e hai trovato alcune risposte, è una buona idea parlare con il tuo manager di linea per ottenere le sue opinioni, oltre che con altre persone in cui riponi la tua fiducia. Questo ti aiuterà a convalidare e sfidare le tue percezioni e ipotesi, per assicurarti di essere sulla strada giusta.

  • Poniti alcuni obiettivi SMART - ossia obiettivi misurabili, raggiungibili, realistici e tempestivi su cui puoi lavorare, che ti aiuteranno a rimanere motivato ​​e concentrato sull'obiettivo. Annotali e prenditi l'abitudine di ricontrollarli regolarmente per mantenerli bene in mente.
     
  • Usa ogni momento per prepararti al futuro - Se ti ritrovi con più tempo a disposizione a causa della crisi, puoi usarlo per cercare materiali di formazione, partecipare a webinar, leggere e ascoltare podcast. Insomma, per qualsiasi cosa tu possa fare per prepararti efficacemente alla prossima era del mondo del lavoro. Essere produttivi in ​​questo modo ti aiuterà ad alleviare le tue ansie; non solo perché la tua mente sarà impegnata nell'apprendimento di nuove abilità o nello sviluppo di quelle esistenti, ma perché ti farà sentire più tranquillo nella consapevolezza che stai usando saggiamente il tuo tempo per mettere alla prova te stesso e la tua carriera.

Adesso sarebbe anche un buon momento per aggiornare il tuo CV e il profilo LinkedIn, specialmente se ti è mancato il tempo per queste cose prima della crisi. Prendi in considerazione la possibilità di riconnetterti con vecchi colleghi o altri nuovi contatti. Il networking è uno strumento potente e, a volte, parlare con le persone può davvero aiutarti a sentirti meno isolato e ansioso.

  • Concediti hobby e attività al di fuori del lavoro - È importante notare che trasformare le tue ansie in azioni proattive non deve sempre essere correlato al lavoro. Dovresti anche prenderti un po' di tempo per te stesso, facendo cose che ti piacciono che non riguardano il tuo lavoro e la tua carriera. Forse hai sempre desiderato imparare un'altra lingua o suonare uno strumento? In alternativa, forse potresti affrontare una sfida sportiva o di fitness, ben sapendo che l'esercizio fisico può aiutare ad alleviare lo stress e migliorare il benessere? A qualunque cosa tu sia interessato, questo è un altro ottimo modo per occupare la tua mente - e tenere a bada tutte le ansie.

4. Pianifica il futuro

  • Rifletti sulla tua carriera - Piuttosto che concentrare la tua energia su come ti senti nella situazione attuale o su eventuali preoccupazioni, ora potrebbe essere il momento di riflettere davvero sulla tua carriera ed obiettivi, chiedendoti se sono ancora in linea con ciò che realmente vuoi dalla tua vita. Nel valutare le aree in cui vorresti approfondire e impostare obiettivi SMART (come abbiamo discusso nel paragrafo precedente), potresti anche aver aperto gli occhi su un nuovo ruolo o percorso di carriera. Ciò, a sua volta, potrebbe spingerti a esplorare opportunità meno ovvie, come ad esempio una carriera orizzontale, che - come ha spiegato il Direttore di Hays UK Karen Young - potrebbe aiutarti a gestire le tue competenze in previsione del lavoro che desideri svolgere in futuro.
     
  • Rivedi il tuo piano di carriera - Potresti avere già in atto un piano di cinque o dieci anni stabilito prima dell'inizio della crisi, che si tratti di uno concreto sulla carta o di obiettivi nella tua testa, ma ora potresti doverlo modificare leggermente. Questo piano rinnovato non ha bisogno di essere particolarmente dettagliato - l'importante è che includa ciò che apprezzi, di cui hai bisogno e desideri dalla tua carriera, in modo da poter valutare efficacemente le opportunità che si presentano e capire quali aree potrebbe essere necessario migliorare. La revisione o la creazione del tuo piano di carriera a lungo termine contribuirà a ridurre l'ansia che provi per ciò che sta accadendo in questo momento; ti ricorderà che ce la faremo e che ci sarà un futuro. Concentrarsi su questo ti darà la speranza e l'atteggiamento positivo che tutto funzionerà al meglio.
     
  • Immagina come ti sentirai quando raggiungerai il successo nella tua carriera - Mentre consideri se e come devi modificare il tuo piano di carriera - ciò che può essere introdotto, conservato o rimosso - immagina cose positive che vorresti accadessero nella tua carriera e come ti sentiresti nel vedere le tue aspirazioni realizzate. Potresti creare una scheda apposita, ad esempio, invece di scrivere semplicemente delle frasi, mentre assembli il tuo piano nuovo o rivisto. Tchiki Davis, esperto di tecnologia del benessere, ha scritto per Greater Good: “Nella nostra mente, possiamo mettere in atto scenari futuri per prevedere come li penseremmo, sentiremmo e reagiremmo. E così facendo, sperimentiamo pensieri ed emozioni simili a quelli che si verificherebbero se le situazioni ci accadessero proprio ora ”. La tua immaginazione può quindi essere un potente strumento per creare emozioni positive mentre pianifichi il tuo futuro.

5. Fare qualcosa di produttivo per creare una sicurezza finanziaria

  • Sii chiaro e realistico sulle tue esigenze finanziarie - Le ansie di molte persone riguardo la sicurezza del lavoro ruotano intorno alle conseguenze pratiche del mondo reale, che si verificherebbero se perdessero la loro fonte di reddito. Quindi, se questa è la tua paura, vale la pena esaminare come potresti creare un nuovo senso di sicurezza, costruendo attivamente una rete di sicurezza finanziaria. Puoi iniziare chiarendo ciò di cui hai bisogno ogni mese per pagare le diverse spese, pensando a tutti i modi in cui potresti ridurre o eliminare quelle inutili. Ma sii anche realistico su come e quanto puoi guadagnare e risparmiare, chiedendo magari consigli a consulenti finanziari, se necessario.
     
  • Lavora sulla tua fiducia finanziariaRosemary Lemon, Hays Group Head of Reward, su come alleviare le ansie sulla sicurezza finanziaria ha detto: “Mentre entriamo nella nuova era del lavoro, è più importante che mai di essere oculati in ambito finanziario. Conoscere le proprie disponibilità e stabilire un budget aiuta a ridurre lo stress. Dai un'occhiata anche a tutti i vantaggi che i datori di lavoro offrono per risparmiare sulle spese quotidiane, come gli sconti sulla spesa alimentare, e assicurati di cogliere le migliori offerte sui servizi pubblici o sui contratti di telefonia mobile. Molti di noi che lavorano da casa al momento non pagano le spese di trasporto o o non bevono il caffè del mattino, quindi cerca di mettere da parte questo tipo di risparmi sui costi - è sorprendente quanto alla fine possano risultare una discreta somma. Passa dall'essere uno "spender" ad un" risparmiatore”.
     
  • Prendi in considerazione l'idea di intraprendere un side project o "side hustle" - è qualcosa che potresti iniziare non solo per guadagnare qualche somma extra, ma anche per esplorare le tue passioni e sviluppare nuove competenze. Ciò, a sua volta, può aiutare ad aumentare il tuo potere di guadagno in futuro. Secondo le parole del nostro CEO Alistair Cox, "un side hustle può darti sia potere economico sia spesso un'enorme quantità di libertà creativa". David Brown, Hays US CEO, ha anche scritto di recente sulla rilevanza dello slide hust nell'era del COVID-19, in cui "molte persone hanno avuto più tempo da dedicare alle proprie passioni o per concentrarsi su ciò che realmente le rende serene". Ha aggiunto che uno slide hustle non è - nonostante ciò che molti credono - un "secondo lavoro". Invece, il termine "slide hustle" ha connotazioni leggermente più imprenditoriali, "con le persone che sono il padrone del proprio destino". Quindi, se c'è qualcosa che ti è sempre piaciuto fare ma che non hai mai avuto il tempo di realizzare o la propensione ad esplorare, perché non sfruttare questa opportunità per investigare l'esistenza di una possibile via per costruire una tua rete di sicurezza finanziaria e persino rafforzare la tua futura posizione professionale?

6. Fai del tuo meglio per rimanere positivo

È estremamente importante in questo momento - per il bene del tuo benessere - fare del tuo meglio per mantenere una mentalità ottimista di fronte a qualsiasi circostanza tu possa trovarti ad affrontare. In questo modo ti sentirai più calmo e in grado di far fronte a questo periodo di incertezza attuale - e più sei felice, più produttivo e indispensabile probabilmente sarai come dipendente. Posso immaginare che, in questo momento, stai pensando che rimanere positivi in ​​momenti come questo sia molto più facile a dirsi che a farsi. Ecco un paio di passaggi pratici che puoi fare per aiutarti a rimanere ottimista.

  • Pensa a cosa ti fa sentire sereno - Nei momenti in cui siamo ansiosi per qualcosa, spesso non ci prendiamo il tempo di riconoscere ciò di cui abbiamo bisogno per rimanere positivi, e questo varia da persona a persona. Ma in questo momento, il modo in cui soddisfiamo tali esigenze potrebbe essere cambiato. Potresti non essere in grado di fare le solite cose che ti fanno sentire felice, ma prova ad esplorare opzioni alternative. Se, ad esempio, attualmente non è più possibile andare a casa di un amico, perché non organizzare video chat regolari? O che ne dici di fare una corsa di 20 minuti, sapendo che le endorfine post-esercizio ti aiuteranno ad aumentare la tua positività?

Potresti trascorrere giorni in cui ti senti più ottimista senza apparentemente aver bisogno di fare molti sforzi per esserlo. Quando ciò accade, chiediti perché ti senti in questo modo. Forse è stato a causa di un'azione specifica, come fare esercizio fisico o una bella telefonata con un amico? Analizzando il modo in cui può essere sorta la positività, sarai in grado di replicarla più frequentemente, comprendendo meglio i segnali che influenzano il tuo umore e sollevano il tuo spirito.

  • Pratica il "self-care" - Di recente è apparso un interessante video di YouTube, in cui Arianna Huffington, CEO di Thrive Global, discute con Adi Ignatius e Joshua Macht di Harvard Business Review su come possiamo prenderci tutti più cura di noi stessi durante questa pandemia. Arianna afferma quanto sia cruciale praticare il "self-care" durante questo periodo, attraverso semplici accorgimenti, come assicurarci di dormire a sufficienza, limitare l'ascolto dei mezzi di informazione, limitare l'uso di dispositivi "intelligenti" e rispondere solo alle e-mail di lavoro durante l'orario di lavoro. Associare queste tecniche con l'esplorazione di attività che ti fanno sentire positivo, ti aiuterà a prenderti cura del tuo benessere mentale e fisico, riducendo i sentimenti di ansia e preoccupazione non richiesti.
     
  • Sappi che alcuni giorni saranno più difficili di altri - Anche se fai tutte le cose "giuste" per la tua salute mentale, è importante riconoscere che potrebbero esserci giorni che ritieni più difficili o in cui l'ansia diventa meno gestibile, e che questo è OK. Stiamo attraversando molti cambiamenti in questo momento - e non necessariamente solo nel nostro lavoro, bensì in generale nel mondo in cui viviamo - quindi ricordati di essere gentile con te stesso e concentrati sul fatto che domani sarà un giorno più luminoso.

È importante essere consapevoli di quando potresti avere difficoltà, in modo da poter fare qualcosa per sollevare l'umore. O per essere un po' più proattivo, forse potresti persino stabilire un rituale di "pensare e ringraziare", in base al quale ti impegni ogni giorno ad annotare e ad essere grato per almeno tre cose buone accadute quel giorno? Questo può aiutarti ulteriormente a mantenere l'attenzione sulla positività.

  • Ricordati che questo momento di sfida è temporaneo - e alla fine ti renderà più forte. Hai lavorato duramente per raggiungere questa fase della tua carriera e la situazione attuale non deve rovinare tutta la fatica fatta. Per ottenere ciò che hai, hai sviluppato molte abilità e competenze che non avevi in ​​precedenza. Se hai dei dubbi su questo, prenditi il ​​tempo per elencare i tuoi punti di forza e le cose che hai imparato. Ti farà sentire più positivo e ti ricorderà che qualunque cosa possa succedere in futuro, puoi essere sicuro di avere un prezioso set di competenze che molti datori di lavoro accoglieranno a braccia aperte.

Dopotutto, il nostro CEO Alistair Cox, recentemente ha saggiamente riflettuto sul fatto che "potresti aver dovuto premere il pulsante Pausa nella tua vita per un periodo di alcune settimane o alcuni mesi, ma che non puoi premere il pulsante di arresto. […] Rifletti su ciò che desideri dalla tua vita e carriera, comprendi il tuo potenziale e come puoi realizzarlo, decidi quali abilità hai bisogno e poi vai là fuori e acquisiscile. La capacità di apprendere le abilità di cui hai bisogno è là fuori, se hai l'approccio giusto."

Il futuro è ancora brillante - il tuo percorso potrebbe essersi leggermente modificato

Sebbene ci possano essere diverse ragioni per cui potresti sentirti preoccupato in questo momento, dovremmo anche riconoscere che ci sono un numero pari di ragioni per sentirti fiducioso e ottimista sul futuro. La maggior parte delle persone penserà che la propria vita professionale cambierà in qualche modo a causa di questa crisi. Ma ricorda che il cambiamento non significa che sarà peggio, significa solo che sarà diverso. Seguendo i consigli elencati sopra, puoi avere un maggiore controllo di ciò che questo cambiamento significherà per te e assicurarti di uscirne ancora più forte di prima.

È sempre bene pianificare e prepararsi al cambiamento nella tua carriera professionale, sia nei momenti positivi che in quelli negativi. Se ti prendi il tempo per rivedere le tue competenze - sia i punti di forza che le aree di sviluppo - e creare un piano proattivo di sviluppo su cui basarti, farai molto per migliorare la tua carriera a prova di futuro. Allo stesso tempo, dovresti provare a considerare le esperienze che attraversi ora come un'opportunità di crescita, migliorando la tua capacità di adattamento e di affrontare i cambiamenti, qualità che i futuri datori di lavoro cercheranno sicuramente nei potenziali dipendenti.

Da ultimo, ecco un altro video di Harvard Business Review sull'affrontare l'ansia e l'incertezza sul lavoro nel mezzo alla pandemia di Coronavirus. Questa conversazione tra Amy Gallo e Morra Aarons-Melle - quest'ultima ospite del podcast "The Anxious Achiever" - tratta molti dei problemi che i professionisti devono affrontare in questo strano momento.

Speriamo di averti aiutato a dissipare almeno alcune delle tue preoccupazioni in questo blog, con strumenti e consigli che ti permetteranno di affrontare meglio le ansie che potrebbero persistere. Adotta ora le prospettive più positive e lungimiranti che puoi, e sarai nella posizione migliore per continuare a crescere professionalmente, anche dopo che il peggio della crisi sarà passato.

 

Fonte: Hays Viewpoint
 

SW - promotional block dx

I consigli di Hays per lavorare da casa al meglio, affrontare un colloquio a distanza, e rimanere attivi nella ricerca di nuove opportunità di lavoro. 

Promo block - Blog

Consigli di carriera

Scopri come affrontare la ricerca del tuo prossimo lavoro e come progredire con successo nella tua carriera.