La tua guida per abbracciare il cambiamento velocemente e con successo

La tua guida per abbracciare il cambiamento velocemente e con successo

Ci siamo tutti adattati rapidamente a dei cambiamenti, sia nella nostra vita personale che professionale. Da un certo punto di vista la pandemia COVID-19 è servita a mettere in evidenza un insieme di competenze chiave che tutti noi abbiamo bisogno di sviluppare e coltivare continuamente, al fine di lavorare con successo nel nostro ruolo, indipendentemente da quale esso possa essere. La capacità di abbracciare velocemente e con successo il cambiamento sarà senza dubbio una di quelle skill che tutti i datori di lavoro cercheranno  tra i requisiti dei loro dipendenti del futuro.

La prospettiva di un cambiamento può comprensibilmente causare paura e ansia. Riuscendo invece a reagire al meglio, senza perdere il controllo della situazione, potremo sviluppare un insieme di competenze che si riveleranno molto utili per la nostra carriera.

Ecco dieci consigli utili su come far proprio tutto questo:

1. Riconosci che il cambiamento sta avvenendo e interpreta in chiave positiva quel che accade

Il Coronavirus potrebbe aver comportato alcuni cambiamenti considerevoli nella tua vita professionale - potresti essere stato licenziato o aver dovuto cambiare il tuo modo di lavorare o addirittura ruolo. Di fronte a sfide come queste, la loro natura sconosciuta può farti diventare apprensivo o ansioso, ma è importante rivedere la tua interpretazione degli eventi, chiedendoti:

  • La tua interpretazione è razionale, obiettiva e basata esclusivamente sui fatti?
  • Riesci a sfidare la tua interpretazione con un argomento opposto?
  • Qual è una prospettiva alternativa della situazione?

Il modo in cui interpreti fatti e informazioni, e il significato che darai a questi, determinerà la tua capacità di adattarti ed accettare il cambiamento. Esaminando oggettivamente una situazione difficile e facendo del nostro meglio per rimuovere i presupposti negativi e potenzialmente infondati, possiamo lavorare per incanalare in modo positivo la nostra reazione emotiva e, successivamente, fissare un traguardo da raggiungere e gli step pratici per arrivarci.

2. Poni tutte le domande che ti servono

Quando ricevi notizie di un imminente cambiamento, con molta probabilità la tua prima reazione sarà emotiva e potresti provare sentimenti di paura e preoccuparti. Questo è del tutto normale. Gran parte dell'ansia che senti sarà motivata da una situazione di insicurezza e l'unico modo per alleviarla è ottenere le informazioni di cui hai bisogno. Non aspettare che le persone te le offrano, chiedi! Il tuo manager potrebbe non sapere quello che desideri conoscere. Cerca di capire come stanno realmente le cose piuttosto che fare affidamento su delle vaghe voci. Prima avrai tutti i fatti ben chiari, prima sarai in grado di elaborarli ed interpretare ciò che significano per te.

3. Riconosci e razionalizza il senso di cautela

Di fronte ad una situazione con cui non si ha familiarità, c'è spesso una "vocina" nella parte posteriore della nostra testa che ci dice di arretrare, stare attenti, andare piano. Durante i periodi di cambiamento, infatti, quest'area del cervello ama assumersi le responsabilità e ci spinge a resistere e ad essere cauti. Riconoscendo che questo è ciò che sta accadendo e ricordandoci che tutto andrà bene, possiamo rimanere lucidi e prepararci ad affrontare il cambiamento attraverso passaggi accurati e ponderati.

4. Rivedi la sfida come un'opportunità

La paura del cambiamento spesso deriva da pensieri negativi nella tua testa in merito a ciò che il futuro potrebbe riservare. Quando ti senti ansioso, cerca di trasformare quelle idee negative in qualcosa di positivo.

La chiave per riformulare la tua risposta al cambiamento in qualcosa di positivo deriva dal capire esattamente da dove provengono le tue preoccupazioni e come puoi metterle in discussione. Inizia esplorando ciò che vedi come aspetto negativo o che ti sta causando preoccupazione: la mancanza di supporto, un aumento del carico di lavoro?

Ora considera se la tua interpretazione di questi aspetti potrebbe effettivamente essere riformulata in modo positivo (ad esempio, se ti fosse data una responsabilità aggiuntiva e fossi chiamato a dover gestire il tuo carico di lavoro in modo più indipendente, potrebbe essere un'occasione per progredire nella tua carriera).

Poniti quindi le seguenti domande:

  • Come descriverei a me stesso il ​​cambiamento? Quale potrebbe essere un modo diverso per dirlo?

Dimentica ciò che ti è stato detto e il modo in cui è stato formulato: rielaboralo per te. Se lo dovessi descrivere, come lo esprimeresti? Questo può aiutarti a capire quali siano realmente le cose che più ti preoccupano. Scrivilo anche, se ti sembra più facile.

  • Quali sono le reali implicazioni e le opportunità per me?

È davvero importante provare a vedere le cose in prospettiva e in linea con ciò che conta davvero per te e per i tuoi valori. In che modo il cambiamento influenzerà effettivamente la tua vita in senso pratico? Dovrai lavorare più a lungo o affrontare alcune decisioni difficili senza la guida del tuo manager? Sarai in grado di assumere ulteriori responsabilità che agevoleranno però i tuoi progressi di carriera a lungo termine? Ti darà l'opportunità di esplorare nuovi ambiti o di sviluppare nuove competenze?

  • In passato, quando ho gestito un cambiamento davvero bene, come mi sono comportato e quali azioni, in particolare, hanno funzionato davvero?

Il cambiamento è l'unica costante nella vita e ci saranno stati molti esempi in cui lo hai affrontato davvero con successo. Prenditi del tempo per riflettere su quei momenti e per capire il modo in cui li hai superati. Cosa ha fatto la differenza? Pensa a come replicare ciò che hai fatto nella situazione attuale.

5. Suddividi le informazioni

Prenditi un po' di tempo per capire esattamente cosa comporterà il cambiamento che dovrai affrontare. Suddividere il quadro generale in singoli blocchi che è possibile controllare renderà la situazione più gestibile. Il passaggio ad un nuovo modo di lavorare, ad esempio, può sembrare scoraggiante e poco familiare, specialmente se avviene in un lasso di tempo breve, ma segmentarlo in singoli step anche pratici (come nell'esempio qui sotto) lo farà sembrare meno difficoltoso:

  • Considera le attività chiave che normalmente compi quotidianamente e identifica quali cambieranno e quali rimarranno identiche
  • Evidenzia le nuove responsabilità che avrai, ciò che esse comporteranno e se richiederanno nuove competenze
  • Scopri chi sarà il tuo riporto diretto, se cambierà o meno
  • Scopri quali saranno le tue nuove priorità, quali le aspettative per te in futuro e come verranno monitorate
  • Studa il modo in cui dovrai lavorare con il tuo team in futuro 
  • Pensa a come dovrai utilizzare la tecnologia in modo diverso o a quali nuovi software ti serviranno per lavorare
  • Individua tutte le aree in cui ritieni di aver bisogno di maggiori conoscenze o abilità per ricoprire con successo il tuo nuovo ruolo
  • Assicurati di effettuare regolarmente riunioni con i tuoi colleghi e manager per prendere qualsiasi decisione di cui non sei sicuro

6. Fai il primo passo senza indugi

Il primo passo è sempre il più difficile e quindi per abbracciare il cambiamento la prima cosa da fare è provarci!

Individua un'attività semplice con cui iniziare, prima di affrontarne altre più complesse. Raggiungere obiettivi e risultati in modo rapido ti ricorderà che la realtà spesso non è spaventosa sembra: comprendere ciò che hai davanti dovrebbe aiutarti a placare un po' dell'ansia che stai vivendo.

7. Sii paziente con te stesso, persevera e chiedi aiuto se ne hai bisogno

Potrebbe volerci del tempo per adattarsi ai cambiamenti e potresti non vedere differenze in breve tempo. Ricorda che i mtraguardi più ambiziosi da raggiungere spesso richiedono tempo e perseveranza. Chiedere aiuto è un segno di forza, non un segno di debolezza, quindi assicurati di parlare con persone che possano aiutarti a rimanere sulla strada giusta. Se stai facendo fatica, chiedi di essere indirizzato verso programmi di training e formazione pertinenti. Parla con il tuo manager, ad esempio, dell'iscrizione a Hays Thrive, che fornisce una serie completa di corsi di formazione progettati per aiutarti personalmente e professionalmente durante questo periodo.

8. Trova la tua strada e amplia la tua zona di comfort

La tua zona di comfort è l'insieme di comportamenti e azioni che insieme dettano il ritmo della tua vita quotidiana, riducendo il rischio e lo stress, dandoti un senso di sicurezza. È questa zona di comfort che spesso viene minacciata dal cambiamento, quindi la sfida è identificare come stabilire rapidamente una nuova routine, in modo da poter ricostruire la fiducia in se stessi e un senso di fiducia.

Pensa a come ri-organizzare il giorno o la settimana. Quali sono le attività ripetitive che dovrai svolgere? Quanto tempo ci vorrà? Quando le farai? Anche ritagliare tempo per te stesso è fondamentale in questo periodo, quindi assicurati di inserirlo nel tuo programma e dedicarlo ad attività fisica o di relax, come leggere un libro o ascoltare un podcast.

9. Festeggia i successi quotidiani

Con il tempo, quello che una volta poteva sembrare un cambiamento significativo nel modo di fare le cose inizierà a trasformarsi gradualmente nel tuo quotidiano e ti sembrerà molto più naturale. Questo è un processo che richiede tempo e che potrebbe subire anche una battuta d'arresto, ma che continuerà inesorabilmente. Fai un passo alla volta, fissa obiettivi quotidiani e assicurati di dedicare del tempo a riflettere su ciò che è andato bene.

Durante i periodi di cambiamento è molto facile concentrarsi su ciò che non si è potuto fare o su cosa sia andato storto, piuttosto che sui traguardi raggiunti. Non importa quanto piccoli essi siano, ti aiuteranno a capire che stai seguendo la strada giusta. Questi dovrebbero essere festeggiati anche con il tuo team!

10. Ricorda che è un'abilità permanente

Infine, è importante ricordare che, nonostante l'incertezza di questo periodo, il modo in cui ci stiamo adattando (anche collettivamente) a questo nuovo "normale" stile di vita è la prova della nostra capacità di resistenza. Riuscire ad abbracciare il cambiamento con successo non è solo un'abilità di oggi, ma che durerà per tutta la tua vita, personale e professionale.

Quindi, in sintesi, non limitarti a lasciare che il cambiamento accada. Segui questi semplici suggerimenti ogni giorno. Ricorda: potresti non essere sempre in grado di scegliere il momento in cui il cambiamento ti influenzerà, ma puoi sempre scegliere il modo in cui affrontarlo!

 

Fonte: Hays Viewpoint

SW - promotional block dx

Con così tante persone che lavorano da remoto a causa del Coronavirus, abbiamo raccolto informazioni utili per aiutarti in questo nuovo modo di lavorare. 

SW - promo block aziende dx

Con così tante persone che lavorano da remoto a causa del Coronavirus, abbiamo raccolto informazioni utili per aiutarti in questo nuovo modo di lavorare.