Guida del candidato - Sostenere un collloquio

SOSTENERE UN COLLOQUIO
ALCUNI SUGGERIMENTI


I colloqui sono una tappa fondamentale nella ricerca di lavoro. Non è uno step da temere, bensì da affrontare preparandoti a dovere. Di seguito puoi trovare alcuni preziosi suggerimenti.

 

Arrivare preparati

  • Informati sulle persone che dovrai incontrare e su come raggiungere il posto in cui è stato fissato il colloquio;
  • Prendi nota con cura dei recapiti del tuo contatto, prepara il tuo Curriculum e portane una copia con te;
  • Recati al colloquio con alcune informazioni sull’azienda in questione, dimostrando così che conosci la loro realtà. Guarda anche siti di aziende concorrenti, leggi riviste specializzate, così da essere informato su ciò che accade nel settore;
  • Rileggi bene il CV, per essere in grado di dimostrare che corrisponde al profilo ricercato;
  • Cura il tuo look (rimanendo comunque a tuo agio): la prima impressione è importante.


La prima impressione

  • Dal primo sguardo il recruiter cercherà di capire chi sei;
  • Tutti, dalla receptionist al direttore, potrebbero dare una propria opinione ed influenzare il selezionatore nella scelta del candidato ideale;
  • Se ti vengono presentati altri interlocutori in fase di colloquio, guardali quando li salutate, sorridi e ricordati i nomi, per poter rivolgerti a loro durante l’incontro.


Domande da farsi

  • Devi sapere ascoltare, certe volte le persone sono troppo emozionate e non riescono a concentrarsi. Mantenere un atteggiamento tranquillo ti permetterà di ascoltare meglio e, quindi, di rispondere meglio;
  • Prima di rispondere alle domande pensa bene a ciò che devi dire ed al modo in cui dovrai esprimerti. Ti aiuterà a parlare con più fiducia in te stesso;
  • Prima del colloquio, perché non provi ad allenarti a parlare con calma? Per esempio potresti registrarti per ascoltare il tono della tua voce e/o valutare se parli troppo velocemente;
  • I gesti del corpo testimoniano la tua sicurezza: se sentusiasta, parlerai a gesti, ma attento a non esagerare;
  • Se dici qualcosa che non volevi dire e pensi che possa “danneggiare” la tua candidatura, rettifica e riformula la frase in modo più preciso. Fallo immediatamente, però, perché dopo non potrai tornare su questo punto;
  • Devi essere sincero per quanto riguarda i tuoi punti di forza ed i punti deboli. Fai vedere che riconosci i tuoi limiti e fai di tutto per migliorarli.


Domande da fare all’interlocutore

E’ l’occasione per esprimere il tuo entusiasmo e il tuo interesse. E’ indispensabile preparare le domande che vorrai porre all’interlocutore, prima di presentarti al colloquio:

  • Quante sono le altre persone della divisione?
  • Quali sono i rapporti professionali che avrei al suo interno?
  • Ci sono possibilità di formazione in azienda?
  • Quali saranno le mie responsabilità principali?
  • Sarò in contatto con altre divisioni, clienti o fornitori? 
  • Che tipo di lavoro, che non rientra nelle mie funzioni, potrei dover svolgere?
  • Che possibilità ci sono di aumentare le mie responsabilità?
  • La società ha dei piani d’espansione? Che conseguenze avranno su di me?
  • Quali sono le possibilità di crescita in azienda?


A conclusione del colloquio

  • Cerca di sapere se e quando ti contatteranno di nuovo, ma senza insistere. La maggior parte dei selezionatori non vogliono dare termini, prima di aver fatto il punto della situazione per ogni candidato;
  • Assicurati che abbiano i tuoi recapiti per eventualmente contattarti nuovamente;
  • Alla fine del colloquio, ringrazia il tuo interlocutore per averti dedicato tempo e salutalo con un'energica stretta di mano;
  • Saluta ogni persona che incontri. Non dimenticarti di salutare la receptionist andando via, soprattutto se si è occupata di te durante l’attesa (se ad esempio ti ha servito un caffè…).


Dopo il colloquio, chiama il tuo Consulente Hays

  • Dopo il colloquio, chiama il tuo Consulente Hays per informarlo circa lo svolgimento del colloquio;
  • Il Consulente Hays è l’intermediario tra te e l’azienda. Prende in considerazione le tue richieste e le tue obiezioni;
  • Certi selezionatori potrebbero darti il loro numero diretto per contattarli nel caso tu abbia bisogno di ulteriori chiarimenti. Dovresti approfittare di questa opportunità, ma senza esagerare;
  • Non aspettare troppo per farti risentire da Hays (una settimana al massimo);
  • Scrivere un'email di feedback per confermare il tuo interesse verso la posizione in questione è una buona idea: è apprezzabile ringraziare l’azienda per il tempo e l’interesse che ti hanno dedicato.
     

Promo block - Social

Seguici sui canali social

        

Promo block - Salary Checker

Hays Salary Checker

Confronta la tua retribuzione con quella delle principali figure professionali analizzate nella Hays Salary Guide.

Banner - CV download

Promo block - Blog

Consigli di carriera

Scopri come affrontare la ricerca del tuo prossimo lavoro e come progredire con successo nella tua carriera.