Se niente cambia, cambia tu

Se niente cambia, cambia tu

Stai solo rimandando l'inevitabile? Forse non ti senti pienamente soddisfatto del tuo attuale lavoro e perciò ti sei messo alla ricerca di un nuovo progetto. O forse sei stato contattato da un recruiter che ti ha mostrato nuovi interessanti orizzonti attraverso un'opportunità di lavoro che ti sembra migliore rispetto al ruolo che ricopri ora. Qualunque sia il motivo che ti ha spinto a partecipare ad un processo di selezione, il fatto importante è che hai accettato di saperne di più su un nuovo progetto.
 

Ed è naturale che, se decidi di cambiare, il tuo attuale datore di lavoro cerchi di trattenerti. Se quindi ti viene presentata una controfferta, non rispondere immediatamente. Esaminala con attenzione e poniti le seguenti domande.
 

Perché hai pensato di poter accettare un nuovo progetto professionale?

Le statistiche dicono che le principali motivazioni che spingono verso un cambiamento professionale sono fattori quali il pacchetto retributivo, le prospettive di avanzamento di carriera, la ricerca di progetti più interessanti e l'insoddisfazione verso l'azienda o il management attuale. Ti riconosci in uno di questi? Rifletti e valuta bene i motivi che ti hanno portato a considerare di cambiare lavoro. Se accetterai una controproposta, ritieni che questi motivi cesseranno di esistere? In caso affermativo, per quanto tempo? Ricorda che l'80% delle persone che accettano una controfferta dal proprio datore di lavoro, finiscono per cercare nuove opportunità professionali entro sei mesi (leggi il nostro approfondimento). Quindi, se vuoi tornare sui tuoi passi, è importante che tu sia sicuro della tua decisione.
 

Quale lato della bilancia pesa di più?

Confronta il tuo attuale lavoro con il nuovo che ti è stato proposto. Immagina una bilancia e posiziona i pro e i contro su ciascun lato. Se continuerai a lavorare nella medesima posizione, sarai in grado di raggiungere i tuoi obiettivi professionali? Poi, ricordati perché la nuova proposta sembrava così interessante e quali potrebbero essere gli aspetti invece meno positivi. Ora confronta quale delle opportunità potrebbe risultare la migliore per la tua crescita professionale. È importante non prendere una decisione senza riflettere in modo imparziale sui vantaggi e sugli svantaggi di ciascuna opzione. Se necessario, annotali per poter visualizzare meglio i diversi problemi da considerare.
 

Mettiti al primo posto

La tua azienda non vorrà certo perdere un ottimo professionista, quindi cercherà di convincerti a restare. Preparati a sentire commenti come: "Avevamo programmato una promozione per te" o "Crediamo che ci sia ancora molto da fare all'interno dell'azienda". Non farti influenzare e scegli ciò che reputi meglio per te. E chiedi al tuo datore di lavoro: se l'azienda ha così tanto da offrirmi, perché non l'ha fatto prima? Pensa alla tua carriera, prima di prendere una decisione. Non dimenticare che trascorri la maggior parte del tuo tempo in ufficio ed è importante che tu ti senta bene dove sei, sia nella tua azienda attuale sia in un nuovo progetto all’interno di un'altra azienda. E soprattutto, non lasciarti prendere dai sensi di colpa: un rapporto professionale deve essere vantaggioso e proficuo per entrambe le parti, per te e per il tuo datore di lavoro.
 
Qualunque sia la tua decisione, ricorda che non esistono “formule magiche”. Da un lato, cambiare lavoro non è garanzia di risolvere tutti i tuoi problemi - dopotutto, non ci sono aziende o manager perfetti. D'altra parte, se scegli di rimanere dove sei, è molto probabile che quasi tutto ciò che ti infastidisce oggi rimarrà lo stesso. Vale quindi la pena rimandare l'inevitabile? Se nulla cambierà nel tuo attuale lavoro, cambia tu.
 
 
Ulteriori approfondimenti:

SW - promotional block dx

I consigli di Hays per lavorare da casa al meglio, affrontare un colloquio a distanza, e rimanere attivi nella ricerca di nuove opportunità di lavoro. 

SW - promo block aziende dx

Con così tante persone che lavorano da remoto a causa del Coronavirus, abbiamo raccolto informazioni utili per aiutarti in questo nuovo modo di lavorare.