Benessere mentale

Occupati del tuo benessere mentale, sia dentro che fuori dal lavoro

Che cos'è la consapevolezza? La consapevolezza è "acquisire certezze ponendo l'attenzione, intenzionalmente, al momento presente, senza alcun altro giudizio.". Jon Kabat-Zinn PhD, professore di medicina presso la University of Massachusetts Medical School.

 

Praticare la consapevolezza non significa evitare i molti pensieri (positivi e negativi) che ronzano ogni giorno nelle nostre menti. Si tratta di accettarli e concentrarsi su quelli che ci saranno più utili per raggiungere i nostri obiettivi. La consapevolezza consiste essenzialmente nel focalizzare la nostra attenzione su ciò che sta accadendo senza giudizio alcuno e con piena accettazione. Quando lo facciamo, non c'è resistenza e possiamo concentrarci su ciò che conta davvero.

I vantaggi di diventare più consapevoli

Diventare più consapevoli nella nostra vita quotidiana ha molti vantaggi. Può ridurre l'ansia, la depressione, le preoccupazioni e lo stress e può aumentare il nostro benessere generale e le nostre interazioni sociali. Può anche aiutarci a diventare più energici, produttivi e concentrati in tutte gli ambiti della nostra vita.

Può anche supportarci nel a lavorare rafforzando la nostra capacità di osservare, focalizzare e prestare attenzione a pensieri, sentimenti e sensazioni senza dover reagire a quelli che non ci sono utili.

Ad esempio, se ti senti particolarmente frustrato da una situazione lavorativa e, di conseguenza, provi sentimenti negativi, esercitando la consapevolezza possiamo allenarci a riconoscere e accettare questi sentimenti, andare avanti e concentrarci su pensieri più utili.

La consapevolezza ci aiuta anche a diventare sempre più autocoscienti, che è una caratteristica importante per avere successo nel mondo del lavoro. Come citato nella Harvard Business Review: "Il primo comandamento della leadership è conosci te stesso". Quindi, se sei un leader o vuoi diventarlo, ti incoraggio a iniziare a impegnarti ad integrare la pratica della consapevolezza nella tua vita quotidiana - se lo fai, col tempo vedrai migliorare i tuoi livelli di autocoscienza.

Incorporare la consapevolezza nelle nostre giornate

Viviamo in un mondo frenetico, rumoroso e a volte spietato. Siamo bombardati ogni giorno sul lavoro e nella nostra vita personale, con centinaia di e-mail, telefonate, input, idee, pensieri, ansie e situazioni che ci distraggono dal concentrarci su ciò su cui dovremmo concentrarci.

Quindi, come possiamo iniziare a integrare la pratica della consapevolezza nella nostra vita quotidiana? Comprensibilmente, quando molte persone sentono la parola "consapevolezza", pensano immediatamente alla pratica della meditazione.

Sebbene incredibilmente efficace, può essere particolarmente difficile durante una giornata intensa al lavoro fare una pausa e un passo indietro rispetto a ciò che stiamo facendo. E, se lo facciamo, molti di noi preferiscono essere distratti, essere intrattenuti esternamente e lasciar passare il tempo scorrendo i feed sui social media o rispondendo a innumerevoli messaggi WhatsApp. È più facile. Tuttavia, ciò che potremmo non apprezzare è che la nostra mente e i pensieri che vi risiedono determinano come ci sentiamo, come ci relazioniamo con i nostri colleghi e come ci mostriamo al lavoro.

Anche se la meditazione ha enormi vantaggi, se non ritieni che sia giusto per te, puoi ancora diventare più consapevole nella tua vita quotidiana - non devi sederti e meditare per iniziare migliorare il livello di benessere della tua vita.

Diamo un'occhiata ad una tecnica di "mindfulness on the go", chiamata "Radio Technique", che si consiglia di provare a incorporare nella tua vita ogni volta che hai brevi momenti di downtime (lontano da uno schermo): ad esempio, durante i tuoi spostamenti, quando cammini con il cane o ti lavi i denti.

La tecnica radiofonica (Radio Technique)

Quanto spesso la radio è accesa in macchina, ma non sei a conoscenza di ciò che viene detto? Nella nostra mente, abbiamo l'equivalente di una radio che suona in sottofondo ininterrottamente. Questa "radio interna" ha molti canali, tutti in competizione per la nostra attenzione, anche se la maggior parte delle volte non ne siamo consapevoli.

Quando ascoltiamo la radio in macchina o a casa, siamo in grado di ascoltare un canale alla volta, ma quando ascoltiamo la nostra "radio interna", ci sono molte volte in cui sembra che più di una stazione stia suonando contemporaneamente. 

La tecnica radiofonica ti aiuterà a diventare più consapevole, in quanto ti incoraggia a provare ad sintonizzarti sulla tua "radio interna". Quando lo fai, potresti sentire molte stazioni diverse:

  • "Notizie" negative, pensieri o sentimenti che vengono trasmessi più e più volte: ad esempio "Non ho intenzione di continuare con questo lavoro", "Non riesco a far fronte al mio carico di lavoro" o "Non sono abbastanza bravo".
  • Una conversazione tra due parti di te come in un dialogo interiore: ad esempio, se hai avuto un brutto incontro con un collega potresti sentire: "Non capisco perché abbia reagito negativamente", "forse ha interpretato male", "sì, potrebbe essere così!" La prossima volta devo ... ”
  • Musica piacevole o notizie positive: ad esempio, "L'incontro del team oggi è stato un successo" o "Sono davvero orgoglioso del lavoro svolto oggi"
  • La narrazione di una storia che ti fa sentire felice o triste: ad esempio, "In questa azienda, tutti sono stressati" o "Non ha senso fare domanda per quel lavoro, non sarei nemmeno preso in considerazione"
  • Una "previsione del tempo": ad esempio, "Mi sento molto stanco e triste ... e mi sentirò così per molto tempo"

Quindi, la prossima volta che ti stai preparando per andare al lavoro e hai alcuni momenti da solo, prova a sintonizzarti sulla tua "radio interna". Quanti canali sono accesi? Che tipo di notizie puoi sentire? Prova ad ascoltare ciò che la tua radio interna sta trasmettendo e accetta e riconosci tutte le stazioni.

Successivamente, puoi andare oltre la pura consapevolezza e decidere quale delle tue stazioni interne sarà più utile per te nel giorno a venire. Ad esempio, se stai per partecipare a un colloquio, prova a mettere a tacere quel pensiero nella tua testa che ti dice che non lo otterrai quel lavoro: è inutile e provocherà solo più idee e sentimenti negativi. Invece, sintonizzati su una stazione che parla dei tuoi punti di forza e dei tuoi risultati - questa stazione sarà molto più utile e motivante per te quando incontrerai il selezionatore.

Diventare più consapevoli richiede pratica

Incorporare la consapevolezza nel modo in cui vivi la tua vita, sia dentro che fuori dal lavoro, richiederà pratica. Ma più lo fai, meglio ci riuscirai e più ti sembrerà una routine. E, nel tempo, diventerai sempre più consapevole di te stesso e sarai molto più bravo a capire i tuoi fattori scatenanti, il che può solo essere una buona cosa.

Stai certo che il tuo viaggio per diventare più consapevole non deve essere scoraggiante o confuso. Inizia utilizzando la tecnica radio di cui sopra per aiutarti a capire come focalizzare i tuoi pensieri e concentrarti solo su quelli che ti saranno più utili e come adattare questa pratica alla tua giornata ogni volta che lo ritieni opportuno.

 

Autore: Dr Inmaculada Yorno - Exeter Centre for Leadership, University of Exeter Business School 

SW - promotional block dx

I consigli di Hays per lavorare da casa al meglio, affrontare un colloquio a distanza, e rimanere attivi nella ricerca di nuove opportunità di lavoro. 

Banner - CV download

Promo block - Social

Seguici sui canali social