Come aggiungere al tuo CV risultati misurabili, anche quando non li hai

Come aggiungere al tuo CV risultati misurabili, anche quando non li hai

 

La maggior parte delle persone in cerca di lavoro sa bene quanto sia importante indicare risultati concreti delle proprie capacità e competenze all'interno del proprio CV. Indicare l'aumento percentuale di nuove vendite, clienti o visitatori del sito web di cui si è stati personalmente responsabili, ad esempio, serve a dimostrare  ad un potenziale nuovo datore di lavoro la tua esperienza ed il valore che potresti apportare alla loro organizzazione.

Tali risultati sono facili da misurare nel tempo e quindi altrettanto semplici da abbinare ad una cifra numerica. Ovviamente, dei dati concreti possono essere incredibilmente convincenti all'interno di un CV: ti aiutano a dimostrare in modo tangibile che sei la persona giusta per il ruolo a cui ti stai candidando.

Evidenziare però risultati quantificabili può essere molto più facile per alcuni professionisti di quanto invece non lo sia per altri. Alcuni ruoli infatti non si prestano a questo tipo di misurazione. Quindi, se questo è il tuo caso, come potresti aggiungere dati concreti e misurabili al tuo CV?

 

28 esempi di dati misurabili da aggiungere al tuo CV a cui potresti non aver pensato

Di seguito sono riportate altre metriche ugualmente valide che puoi condividere, a modo loro quantificabili e che ti aiuteranno a dimostrare l'impatto positivo che hai avuto finora in tutti i tuoi ruoli che hai ricoperto, oltre che il valore che potrai apportare al prossimo:

 

Gestione di team o stakeholder

1. Il numero di membri del team che hai gestito / supervisionato

2. Tasso di fidelizzazione del personale

3. Crescita e promozione del personale

4. Il numero di stakeholder interni ed esterni con cui hai lavorato in X sedi o X dipartimenti

 

Gestione di progetti / account

5. Il numero di progetti o account gestiti

6. Il numero di programmi che hai consegnato con successo

7. La percentuale di progetti consegnati in tempo / prima del previsto

8. La percentuale di account / clienti trattenuti

9. Il numero di nuovi account o progetti acquisiti nel tempo

10. Budget gestiti

11. Valore monetario dei contratti negoziati

 

Produttività / efficacia

12. I volumi di lavoro / compiti consegnati in un determinato periodo di tempo

13. Il numero di business calls effettuate in un determinato periodo di tempo

14. Tasso di risposta per le query

15. Il numero di clienti (interni / esterni) in generale serviti entro un determinato periodo di tempo

16. L'impatto dei miglioramenti apportati ad un processo

17. Il numero di riunioni presiedute, compreso il numero di delegati

18. Somme risparmiate dalle negoziazioni con i fornitori

19. Riduzioni di tempo / costi raggiunte

20. Aumento della quota di mercato ricoperta

21. Percentuale di obiettivi raggiunti

22. Percentuale di problemi risolti

 

Crescita personale

23. Il numero di corsi di formazione che hai frequentato

24. Il numero di nuove qualifiche che hai ottenuto

25. Il numero di nuove competenze che hai appreso in un determinato periodo di tempo

26. Il numero di premi o riconoscimenti che hai vinto

27. Numero persone/colleghi che hai formato, istruito o guidato

28. Il numero di volte in cui sei stato promosso 


Anche se non ti viene in mente alcun risultato misurabile quando scrivi il tuo CV, pensando in modo più creativo è possibile individuare un ROI d'effetto da aggiungere alle diverse attività svolte.

Indipendentemente dal ruolo, i risultati quantificabili sono lì per essere evidenziati e messi in mostra - potresti solo aver bisogno di un po' più di tempo per trovarli.

 

Fonte: Hays Viewpoint

SW - promotional block dx

I consigli di Hays per lavorare da casa al meglio, affrontare un colloquio a distanza, e rimanere attivi nella ricerca di nuove opportunità di lavoro. 

Promo block - Blog

Consigli di carriera

Scopri come affrontare la ricerca del tuo prossimo lavoro e come progredire con successo nella tua carriera.

Banner - CV download