Questo sito internet utilizza i cookies. Se continuerete nella navigazione permetterete al sito di utilizzarli, ma sarà possibile modificare le impostazioni dei cookies in ogni momento attraverso questo link.

SI PROSPETTA UN AUTUNNO ALL’INSEGNA DELLA SELEZIONE


Milano, 28 settembre – Un autunno 2012 all’insegna della selezione, caratterizzato da aziende alla ricerca dei professionisti sempre più specializzati, con alle spalle un eccellente background e ottime conoscenze linguistiche : è quanto emerge dall’elaborazione dei dati sul lavoro del gruppo Hays, uno dei leader a livello globale nel recruitment specializzato in middle e top management, che ha cercato di individuare quali sono le figure maggiormente ricercate nel panorama lavorativo italiano.

Per il settore Accountancy and Finance spiccano il Financial Controller (essenziale nel contenere e gestire i costi aziendali) e le figure impegnate nel Transfer Pricing e nel Payroll. Nel Banking c’è grande attenzione per gli esperti nell’analisi Merito e Credito e per le figure specializzate nella Ristrutturazione del Debito e nel Corporate Finance. Nell’Engineering le figure chiave di cui il mercato è a caccia sono il Tecnico Trasfertista insieme al Proposal Manager, mentre nel Life Sciences, professionisti come il Key Account e il Product Specialist stanno diventando sempre più importanti. Infine nell’ambito I.T. grandi richiesta per Solution Architect .NET, Analisti Funzionali SAP e Share Point.
“Nonostante lo scenario economico sia ancora caratterizzato da incertezza e scarsa stabilità – afferma Carlos Manuel Soave, Managing Director di Hays Italia – stiamo registrando segnali di ripresa, seppure deboli, nella ricerca di nuove figure professionali. La parola d’ordine per i nuovi manager è “specializzazione”: le richieste che gestiamo si focalizzano su candidati con skill sempre più specifiche e con un background lavorativo impeccabile. Le aziende cercano di massimizzare i loro investimenti in termini di risorse umane, mirando alla selezione dei migliori candidati disponibili sulla piazza”.

“È vero, si sono strette le maglie della selezione – continua Soave – ma a vantaggio di un livello qualitativo sempre più alto. Se dovessimo tratteggiare uno scenario che abbraccia i vari settori economici, possiamo affermare che le figure professionali legate all’export stanno guadagnando sempre più peso e quindi – a conferma di quanto delineato più volte in passato – la conoscenza delle lingue straniere è un requisito essenziale per chi è alla ricerca di un nuovo lavoro”.

 

Informazioni su Hays

Hays, società quotata al London Stock Exchange, è uno dei leader mondiali nel recruitment specializzato nell’ambito del middle e senior management. Il team di Hays Worldwide conta più di 7000 persone, distribuite in 255 uffici dislocati in 33 Paesi nel mondo. Da più di trenta anni Hays è attiva in Europa, Canada, Australia e Nuova Zelanda con consulenti che, grazie al background maturato in una delle 20 differenti divisioni, offrono ai propri clienti la garanzia di una copertura delle differenti esigenze aziendali sia a livello nazionale sia internazionale.

Per maggiori informazioni:
Melismelis – tel. 02 33600334
Federico Broggi - federico.broggi@melismelis.it
Claudio Motta - claudio.motta@melismelis.it

|

Hays & Linkedin

linkedin60Rimani aggiornato sulle news del mondo del lavoro in Italia e nel mondo.