Skip to content
Hays - Recruiting experts worldwide
  1. Sono
    Sono
  2. Se avete già registrato un account su Hays.it o su Hays-Response.it potete effettuare il login utilizzando tale account

PROGETTISTA MECCANICO, FINANCE MANAGER, EXPORT MANAGER

ECCO LE FIGURE PIU’ RICERCATE A BOLOGNA E NELL’EMILIA ROMAGNA

 

Bologna, 02 agosto 2012 – Progettista Meccanico, Finance Manager e Export Area Manager: ecco le figure più ricercate nel mercato del lavoro a Bologna e in Emilia Romagna, secondo i dati raccolti dal gruppo Hays, specializzato nella selezione di middle e top manager.
“È inutile negarlo o minimizzare, la crisi c’è e si percepisce - afferma Fabio Piana, manager della sede bolognese di Hays – e le aziende nutrono grande timore che il futuro possa essere tutt’altro che roseo. Nonostante ciò, ci sono settori che cercano di rialzare la testa, investendo su nuovi progetti e modelli di business alternativi. Per esempio stanno performando molto bene il segmento Metalmeccanico, il Maiolico e quello del Packaging. Ci sono deboli segnali, ma pur sempre positivi, anche nel Finance. Altri settori invece, come l’Edilizia, sembrano non trovare la giusta formula per poter ripartire”.
“A riprova del timore delle aziende – continua Pianasono mutate le dinamiche della selezione: rispetto al passato, le tempistiche si sono velocizzate e snellite. E il perché è presto detto: le aziende vogliono poter disporre delle risorse giuste nel minor tempo possibile. Il rischio è che, dato il clima d’instabilità economica, allungando i tempi di selezione, il progetto per cui si sta cercando nuovo organico possa essere già sfumato”.
Schematizzando l’identikit delle figure maggiormente ricercate all’ombra delle Due Torri, è possibile individuare alcuni tratti comuni a tutti i candidati: l’inglese è ormai un vero e proprio imperativo, ma non è più sufficiente. Le aziende sempre più spesso richiedono la conoscenza di almeno un’altra lingua, preferibilmente il tedesco. Molto apprezzate in fase di selezione sono la laurea (meglio se in Ingegneria o in Economia) insieme a una conoscenza approfondita delle dinamiche del mercato, una buona flessibilità e familiarità con i più diffusi strumenti informatici”.
METALMECCANICO
Il metalmeccanico è uno dei settori che ha risentito meno del contraccolpo della crisi in Emilia Romagna, attestandosi come uno tra i più vivaci nello scenario economico regionale. “In particolare – precisa Pianale aziende del settore stanno ricercando Progettisti Meccanico e Supplìer Engineer e altre figure di carattere tecnico. Figure che, incidentalmente, sono anche quelle che hanno fatto registrare alcune tra le più elevate retribuzioni della regione (45.000€ / 55.000€ RAL).


 PACKAGING
Il comparto del packaging, fiore all’occhiello dell’economia regionale, continua ad attraversare un periodo di grande dinamismo. In particolar modo vengono ricercate figure quali Export Area Manager e Ingegneri meccanici ed elettronici con un’alta preparazione tecnica. È da evidenziare – commenta Piana – come in Emilia Romagna abbiano sede quasi tutti i leader dell'automazione meccanica e come circa l'80% della produzione regionale venga esportata, soddisfacendo così oltre il 5% della richiesta mondiale.
CERAMICHE
Dopo anni d’incertezza e tentennamenti, si ricomincia a muovere anche il settore maiolico: tra le figure maggiormente ricercate, spicca il profilo di Export Area Manager. Il ceramico è un settore che, da solo, ha davvero un peso notevole negli equilibri economici regionali: basti considerare che la produzione di Modena e Reggio Emilia rappresenta l’85% dell’intera produzione nazionale e copre il 55% delle esportazioni italiane del settore.
FINANCE
Nel Finance si osservano segnali minimi, ma pur sempre confortanti: il Finance Manager e il Controller sono due tra le figure più ricercatecontinua Piana Le aziende stanno prestando attenzione al controllo dei costi, e profili di questo genere, in grado di analizzare attentamente i budget pianificati, e “tagliare” le spese superflue sono essenziali per combattere la crisi. Tuttavia, ad un trend di crescita nella ricerca di questi professionisti, non è corrisposto un aumento dei salari, che rimangono invariati rispetto all’anno scorso.
EDILIZIA
A livello regionale, tra i settori maggiormente in difficoltà spicca quello edile. “L’edilizia conclude Pianasta subendo una forte contrazione sul mercato, e questo genera un effetto domino su tutti i comparti dell’indotto. Un possibile rilancio potrebbe arrivare dalla cosiddetta “bio-edilizia”, che vede una forte attenzione al risparmio energetico: per il futuro l’attenzione alle tematiche green potrebbe essere una buona possibilità per rilanciare il settore in una visione più di lungo termine”.

 

 

 

Informazioni su Hays

Hays, società quotata al London Stock Exchange, è uno dei leader mondiali nel recruitment specializzato nell’ambito del middle e senior management. Il team di Hays Worldwide conta più di 7000 persone, distribuite in 255 uffici dislocati in 33 Paesi nel mondo. Da più di trenta anni Hays è attiva in Europa, Canada, Australia e Nuova Zelanda con consulenti che, grazie al background maturato in una delle 20 differenti divisioni, offrono ai propri clienti la garanzia di una copertura delle differenti esigenze aziendali sia a livello nazionale sia internazionale.

Per maggiori informazioni:
Melismelis – tel. 02 33600334
Federico Broggi - federico.broggi@melismelis.it
Claudio Motta - claudio.motta@melismelis.it