Skip to content
Hays - Recruiting experts worldwide
  1. Sono
    Sono
  2. Se avete già registrato un account su Hays.it o su Hays-Response.it potete effettuare il login utilizzando tale account

+7 % NELLE NUOVE ASSUNZIONI PER IL MERCATO LIFE SCIENCES

Il mercato Life Sciences torna ad assumere

Milano, 28 giugno 2016 – Il mercato Life Sciences torna ad assumere registrando un incremento del 7% nella richiesta di nuovi professionisti. A rivelarlo gli esperti di Hays Italia, società leader attiva da 10 anni in Italia nel recruitment di profili di top e middle management, commentando i dati della Salary Guide. L’indagine annuale sul mercato del lavoro in Italia, giunta alla quinta edizione, ha visto la partecipazione di oltre 1.200 professionisti e 240 aziende.

A stimolare la domanda sono state soprattutto le operazioni di fusione e acquisizione che hanno interessato nel 2015 alcune importanti case farmaceutiche. Nello specifico, i responsabili HR del settore stanno focalizzando la ricerca di professionisti con skill tecnico-scientifiche in ambito Sales & Marketing, Medical Affairs e Quality Assurance. Meno richieste, invece, le figure di staff a causa dei processi di ristrutturazione volti a creare strutture aziendali più snelle.

In fase di ricerca e selezione, il candidato ideale deve vantare una laurea in ambito scientifico o ingegneristico e conoscere una seconda lingua europea, oltre al canonico inglese. Grande attenzione anche alle soft skills del professionista: flessibilità e dinamismo sono fondamentali per lavorare nel mercato Life Sciences.

Da quanto emerge dalla Hays Salary Guide, i professionisti più pagati* del settore sono quelli che ricoprono un ruolo dirigenziale. Nella top 5 delle figure con i salari più alti, occupa il primo posto il Medical Director con uno stipendio annuo di 120.000 €, seguito dal Regulatory Affairs e dal PVG Director (110.000 € annui), dal Clinical Research Director (105.000 € all’anno) e Quality Assurance Director (94.500 € annui). Redditi più modesti, invece, per i professionisti con mansioni back office o attivi nel campo della ricerca e del mondo accademico, con scarse possibilità di stabilizzazione. Infine, si verificano differenze nei livelli salariali anche da città a città: la maggiore concorrenza e una presenza più capillare di aziende fanno sì che a Milano le retribuzioni siano spesso più alte rispetto a Torino, Bologna e Roma.

Tutti i dati e le tabelle retributive della nuova edizione dell’indagine sono disponibili al link: hays.it/salary-guide.

* Le retribuzioni indicate riflettono un salario mensile fisso lordo moltiplicato per 13.

 

Informazioni su Hays

Hays, società quotata al London Stock Exchange, è uno dei leader mondiali nel recruitment specializzato nell’ambito del middle e senior management. Al 30 giugno 2014 il team di Hays Worldwide conta più di 8.237 persone, distribuite in 237 uffici dislocati in 33 Paesi nel mondo. Da più di trenta anni Hays è attiva in Europa, Canada, Australia e Nuova Zelanda con consulenti che, grazie al background maturato in una delle 20 differenti divisioni, offrono ai propri clienti la garanzia di una copertura delle differenti esigenze aziendali sia a livello nazionale sia internazionale.

Per maggiori informazioni:

Melismelis – tel. 02 33600334

Federico Broggi - federico.broggi@melismelis.it

Claudio Motta - claudio.motta@melismelis.it