Questo sito utilizza cookies. Se continui la navigazione, ne acconsenti l'uso, ma puoi cambiare le tue preferenze sui cookies in qualsiasi momento.

STORIE DI SUCCESSO IN HAYS

elena meotto img 3   

    Elena Meotto
    Manager
    Torino             

 

 

 

      

  

  

1. Che ruolo ricopri in Hays?

Sono Manager, responsabile dell’ufficio di Torino.

2. Da quanto tempo lavori in Hays?

La mia carriera professionale in Hays è iniziata nel Gennaio 2013 con il ruolo di Consulente, con l’obiettivo di dare vita ad un nuovo team specializzato nel Recruitment in ambito Finance. Arrivavo da una realtà con un brand molto forte nel settore di riferimento e sapevo bene che Hays a Torino era ancora in fase di “start up”. Da subito mi sono resa conto che mi sarei dovuta “rimboccare le maniche”, ma ho deciso di accettare la sfida.

3. Quale è stato il tuo percorso di crescita professionale?

Sono entrata in Hays con diversi anni di esperienza alle spalle nel mondo della Consulenza HR: le difficoltà iniziali per me non sono state tanto quelle di "imparare un mestiere", ma di portare un valore aggiunto all’interno di una struttura già esistente. Entrare in un team già rodato non è mai semplice: devi osservare, conoscere le persone e le loro abitudini, saperti adattare, ma allo stesso tempo saperti “imporre” qualora le scelte da prendere siano differenti da quelle passate. In questi quasi 5 anni il mio ruolo in Hays è cresciuto in maniera importante: ogni 6-8 mesi ho avuto un upgrade di ruolo fino ad avere l’intera responsabilità dell’ufficio da Agosto 2016. All’inizio non è stato facile ma, grazie al Brand internazionale, solido e ad un team che ha creduto in questo progetto, posso dire di aver vinto la sfida!

4. Quali sono gli aspetti positivi di lavorare in Hays?

Ambiente altamente sfidante e stimolante, meritocrazia, possibilità di metterti alla prova, confronto con interlocutori di altissimo livello. Formazione continua a livello internazionale.

5. Perché hai scelto Hays?

Perché rispecchia ciò che per me è un lavoro stimolante: voglia di dare il massimo, dinamismo, attività sempre differenti, percorso di carriera chiaro. Ora che ho un ruolo diverso, il supporto nella crescita di giovani talenti che sono all’inizio del percorso che tu stesso hai vissuto e la consapevolezza di poter diventare un punto di riferimento nella loro storia professionale.

6. Quali sono le caratteristiche necessarie per diventare un Consulente Hays?

Determinazione, forte senso di responsabilità e voglia di metterti in gioco, più un pizzico di “faccia tosta”, che non guasta mai.

7. Ci descrivi l’attività che svolgi ogni giorno in Hays?

Gestisco l’ufficio di Torino, supportando i diversi team nelle attività quotidiane sia commerciali che di ricerca e selezione; continuo però a sviluppare i grandi clienti e ad essere molto operativa. Per essere credibile in questo momento di mercato, devi dimostrati dinamico, flessibile ma soprattutto competente e l’unico modo per avere tutte queste caratteristiche è lavorare sempre in prima linea e puntare tutto sulla collaborazione. Il lavoro di team è il segreto del successo, soprattutto di Hays Torino.

  

I nostri valori in Hays

Consigli di carriera

Grazie alla nostra esperienza, abbiamo la possibilità di darvi preziosi suggerimenti per affrontare la ricerca del vostro prossimo nuovo lavoro.

Hays: diamo energia al mondo del lavoro