Skip to content
Hays - Recruiting experts worldwide
  1. Sono
    Sono
  2. Se avete già registrato un account su Hays.it o su Hays-Response.it potete effettuare il login utilizzando tale account

NEL 2011 RIPRESA DELLE ASSUNZIONI NEL LEGAL SECONDO I DATI DEL GRUPPO HAYS


Milano, 21 settembre 2011 – Profilo altamente qualificato, perfetta padronanza di almeno una lingua straniera – meglio se l’inglese. E un’indispensabile vocazione alle dinamiche commerciali. Ecco secondo la nuova edizione della Salary Guide stilata da Hays – uno dei gruppi leader a livello globale nel recruitment – le caratteristiche manageriali maggiormente ricercate dalle aziende nel settore legal in Italia. E tra i responsabili legali, spiccano le figure specializzate in dinamiche legislative corporate, banking ed energetico.

“È ormai un dato di fatto che il mercato del legal sia stato fortemente colpito dalla crisi economica mondiale. – spiega Fabio Scarcella, Manager Hays Italia – E ne è stata una riprova, il calo nella ricerca di professionisti nel 2010 per le aziende, discorso inverso invece per gli studi professionali. Ma il nuovo anno sembra aver portato una ventata di vitalità nel mercato del lavoro, con aziende pronte a reinvestire su nuove figure professionali. In ambito selettivo sempre più compagnie tendono ad assumere candidati con un eccellente voto di laurea. L’interesse aumenta notevolmente di fronte ad un master o ad eventuali esperienze all’estero. Ma se è vero che c’è una ripresa, bisogna anche dire che le maglie della selezioni si sono fatte più strette, e la concorrenza sempre più agguerrita”.

TOP JOBS E RETRIBUZIONI SALARIALI

Ad oggi sembra essere ripresa la selezione, trainata dalla ricerca di figure professionali legal che si interfacciano con il mondo del banking, del corporate e dell’energy. E a riprova di una nuova vitalità del segmento, vengono selezionate sia figure senior sia junior. Gli stipendi variano principalmente in base alla specializzazione e all’esperienza accumulata, partendo da una base tra i 30.000 e i 36.000 Euro all’anno per gli avvocati neo abilitati. I Senior Legal Specialist possono arrivare a cifre leggermente più alte, 40.000/65.000 Euro, mentre si sfonda il tetto degli 80.000/100.000 Euro per professionisti con più di 6 anni di esperienza post abilitazione.

LAVORARE ALL’ESTERO

Multinazionali e grandi aziende richiedono con sempre maggior frequenza, disponibilità a trasferte all’estero anche a lungo termine, così da poter seguire aree geografiche emergenti o nuovi progetti. Ed il 70% degli intervistati si dichiara disponibile a lasciare l’Italia: tra le mete più gettonate, Europa per l’87,1% e Nord America 47,8%, a cui seguono Asia e Sud America rispettivamente al 3° e 4° posto.

VARIAZIONI SALARIALI

Conseguentemente alla crisi, non vengono registrati particolare aumenti salariali, che si attestano così nella media degli anni precedenti. È pero da segnalare un aumento considerevole legato alla parte variabile (+50%), che risulta così essere una componente sempre più importante all’interno del pacchetto retributivo manageriale italiano. La variabile salariale presa in grande considerazione sia dalle aziende - perché permette una maggiore flessibilità in termini di gestione dei costi e risulta un ottimo strumento di retention - sia dai professionisti del settore, che la riconoscono come un premio per il loro impegno nello sviluppo del business.

GEOGRAFIA SALARIALE

La Salary Guide di Hays evidenzia come in Italia ci siano evidenti differenze retributive tra le varie città: Milano ed il Nord in generale offrono stipendi più alti rispetto a Roma ed al Centro-Sud, a causa di un più alto livello del costo della vita ed una maggiore concentrazione di sedi operative e head-quarter .

BENEFIT

Punto fondamentale che emerge dall’indagine Hays, è il rapporto dei lavoratori del Legal con i benefit non finanziari. Presenti in grande misura in Italia (vengono offerti da 9 aziende su 10), i benefit sono considerati come il principale strumento per trattenere i migliori professionisti disponibili sul mercato all’interno della propria azienda. Al primo posto tra i benefit maggiormente offerti/richiesti si piazza il telefono cellulare 89,9%, seguito a ruota dall’auto aziendale per l’80,1% e dall’assicurazione sanitaria 59,1%.

 

Informazioni su Hays

Hays, società quotata al London Stock Exchange, è uno dei leader mondiali nel recruitment specializzato nell’ambito del middle e senior management. Al 31 dicembre 2010 Il team di Hays Worldwide conta più di 7000 persone, distribuite in 255 uffici dislocati in 31 Paesi nel mondo. Da più di trenta anni Hays è attiva in Europa, Canada, Australia e Nuova Zelanda con consulenti che, grazie al background maturato in una delle 20 differenti divisioni, offrono ai propri clienti la garanzia di una copertura delle differenti esigenze aziendali sia a livello nazionale sia internazionale.

Per maggiori informazioni:
Melismelis – tel. 02 33600334
Federico Broggi - federico.broggi@melismelis.it
Claudio Motta - claudio.motta@melismelis.it

|